Auguri a noi spiriti asessuali

Auguriamoci sempre di progredire (o ritornare) verso una società mondiale strutturata politicamente in maniera più equilibrata, più matriarcale: effettiva e concreta manifestazione di pace, saggezza, sintonia e maggior accordo con la Natura, giustizia. Oggi, come dalle origini della storia occidentale (con palesi e svariate conseguenze karmiche, passate, contemporanee e future) l’ago della bilancia si tiene nella posizione opposta del patriarcato, pur-troppo.  Svalutare la donna significa  pre-tendere (hybris) di poter crescere (e di essere proprio nati) senza limiti, specialmente quelli che ci danno il fondamentale sostegno allo slancio: la mera terra, e quindi le nostre stesse radici.

Annunci