Organismo umano e alimentazione molecolare

4_molecole_2

Infine, salendo l’ultimo gradino della materia microscopica (subcellulare), da un punto di vista biofisico, siamo fatti solo di 7 tipi di molecole: acqua, sali minerali (anche a struttura molecolare solvatata), vitamine (e molecole organiche simili), carboidrati, grassi, acidi nucleici e proteine.

Proprio perché sono molto più grandi e complesse, queste sono strutture troppo potenti (anche rispetto agli stessi atomi) per essere mangiate a caso.

Il primo aspetto, del tutto fondamentale, è che l’analisi biofisica del nostro organismo (a differenza di quella più superficialmente biochimica), non prevede assolutamente una considerazione molecolare in “peso”, per molteplici motivazioni: una di queste è che, come ben approfonditamente sanno i biofisici, essendo il peso di una molecola non altro che il prodotto tra la sua massa (cioè la sua “quantità di materia”) effettiva e l’accelerazione di gravità terrestre, il suo modulo è del tutto falsato proprio dalla materia non barionica (interagente specialmente con le particelle virtuali responsabili dell’attrazione gravitazionale terrestre interne al nostro organismo) del nostro corpo; anche per questo motivo, una corretta analisi a livello molecolare dell’insieme dei nostri apparati, per avere un minimo di rigore scientifico, e quindi di quella minima precisione che poi ci consente di arrivare a conclusioni (fondamentali per la nostra vita e di tutti) anche salutistiche e gerontologiche corrispondenti alla realtà, si deve assolutamente effettuare solo ed unicamente al livello scientifico più approfondito che esiste, quello biofisico: di conseguenza, tra l’altro, le unità strutturali molecolari del nostro organismo non vanno considerate in “peso”, ma principalmente in numero esatto, che è il vero parametro molecolare, indice essenziale anche della qualità e quantità delle interazioni microstrutturali che avvengono nel nostro corpo.

Da questo punto di vista più corretto e rigoroso scientificamente, quello biofisico, il nostro organismo (disintossicato) è costituito (come numero di unità strutturali molecolari) per oltre addirittura il 97% da molecole di acqua, e, quindi, persino per meno del 3% da tutte le altre 6 tipologie molecolari messe insieme. Ora, di questo meno del 3%, la quantità minore in assoluto di unità strutturali la hanno di gran lunga proprio esattamente gli amminoacidi (i costituenti delle proteine), addirittura meno dello 0,1% dell’intero organismo.

Questo è un’ ennesimo dato scientifico di fatto che, anche a livello molecolare, la dice lunga sul nostro vero effettivo fabbisogno proteico: quasi zero.

Quindi, è ovvio che un “cibo”, a livello proteico, più si avvicina a questo “quasi zero” e meno sarà dannoso per il nostro organismo (come abbiamo detto, addirittura catastroficamente vulnerabilissimo al benché minimo, piccolissimo eccesso proteico). Di conseguenza, per capire quale è l’alimento adatto alla specie umana, bisogna fare assolutamente “a gara” a chi ha del tutto meno proteine (ed assolutamente mai la pratica più patologica e mortale che esiste di “chi ne ha d i più”).

Questo, come abbiamo visto, (anche perché la loro somma è inferiore all’1%), vale anche per tutte le altre unità strutturali (grassi, acidi nucleici, vitamine, oligoelementi, ecc.), tranne, ovviamente, che per il fruttosio, alcune molecole organiche “pulenti”, e l’acqua .

Tutte queste caratteristiche, per essere efficaci, devono essere presenti tutte contemporaneamente nello stesso alimento, ed in una particolarissima proporzione quantitativa, distribuzione e bilanciamento spaziale, ed accoppiamento sinergico con moltissime altre sostanze, organiche ed inorganiche; tutto ciò avviene in un unico, solo, esclusivo alimento sull’intero pianeta: la mela (rossa).

Gli unici altri “alimenti”, che possono “avvicinarsi”, anche se molto lontanamente, squilibratamente e comunque insalubremente, a quelle caratteristiche, sono esclusivamente diversi tipi di frutta (però solo nell’ordine descritto nella sezione sulla dieta), ed assolutamente nessun altro.

Annunci